Intervista – Monica Farrson

I Monica Farrson

Tratto da La Freddezza Music MAGAZINE n.3

Glitter è l’EP d’esordio dei Monica Farrson, duo bedroom pop di Reggio Emilia protagonista dei #LFMConsiglia ep. 37 dello scorso 4 febbraio con il brano K-Way, e vincitori del Premio della critica dello stesso mese (assegnato dallo staff de La Freddezza Music). Sono loro stessi a spiegarcelo, brano per brano, all’interno di questa interessantissima chiacchierata.

Ciao ragazzi. Prima di entrare nello specifico di Glitter, parlateci un po’ di voi. Chi sono i Monica Farrson?
I Monica Farrson sono un duo composto da Edoardo Vezzani, cantante, e Tommaso Lodesani, produttore, entrambi classe ‘93 di Reggio Emilia.
La nostra collaborazione è iniziata nel 2015, sotto il nome “Uomini di Gomma Dura”. Era un progetto caratterizzato da un diversa impronta, elettronica sperimentale, rispetto a quello che siamo ora. Poi, nel 2018, abbiamo deciso di virare verso definitivamente sul cantautorato italiano, mantenendo però marcate influenze elettroniche.
Poi, è lo scorso gennaio 2020 a rappresentare un momento importante per il nostro percorso artistico, con l’uscita di Glitter, EP d’esordio dei Monica Farrson, composto da 5 brani riconducibili per caratteristiche al filone Bedroom Pop.

Iniziamo la nostra passeggiata all’interno dei contenuti di Glitter, con K-Way.
K-Way, il brano che apre l’EP, descrive una serata piovosa trascorsa nell’attesa che cambi qualcosa. I sentimenti dominanti sono la noia e la disillusione, ma l’obiettivo principale non è quello di dipingere un quadro negativo bensì di trasmettere un senso di quiete.

Proseguiamo con Tropic Thunder.
Tropic Thunder parla di una storia d’amore in cui i sentimenti non vengono messi in chiaro e vengono quindi male interpretati. La protagonista femminile, a cui è rivolta la canzone, crede che si tratti di un gioco, ma in realtà il sentimento del protagonista maschile è reale. Da qui il paragone con Tropic Thunder, film comico dove i protagonisti credono di combattere per finta quella che è invece una guerra a tutti gli effetti.

Continua a leggere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...