LFM e Poi – SANTI FRANCESI

“LFM e Poi”, nasce con l’idea di seguire i progressi degli artisti inseriti in #LFMConsiglia. La rubrica propone, quindi, i loro successi e vi racconta dei loro traguardi più importanti.

Oggi torniamo a parlare di un duo che, negli ultimi tempi, ha attirato (più che meritatamente) attenzioni su di sè: i Santi Francesi.
I SANTI FRANCESI sono Alessandro De Santis (voce, chitarra) e Mario Francese (tastiere, synthesizer, producer), entrambi di Ivrea. 
Con il brano “Signorino” (uscito il 25 marzo 2022) sono stati protagonisti dell’episodio 330 della nostra rubrica #LFMConsiglia (21 aprile 2022).

Dopo un percorso ricco di importantissime tappe in passato (anche sotto la precedente denominazione “The Jab”), nelle ultime settimane sono diventati tra gli artisti più seguiti del panorama emergente italiano.
Questo grazie alla loro (brillante) partecipazione alle audizioni prima (di cui vi abbiamo detto in un precedente post) ed ai bootcamp poi, dell’edizione in corso di X Factor.
Davanti agli occhi (e alle orecchie) di Rkomi (giudice a cui sono stati assegnati), infatti, il duo di Ivrea ha, a dir poco, ben figurato performando una fantastica versione di “Un ragazzo di strada” de I Corvi. Applausi, sguardi di assenso e standing ovation per loro, con un Rkomi che non ha potuto far altro che far accomodare i Santi nel roster dei 6 che, nel prossimo step di scrematura, si giocheranno i posti per i live.

Non ci resta che attendere, per vedere come andrà a finire il loro percorso all’interno del talent targato Sky, con la certezza che (a prescindere di come andrà) faranno parlare di loro, e della loro musica, anche in futuro.
Nel nostro piccolo, continueremo a seguirli e sostenerli; fatelo anche voi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...