Vinz, “Come Mai” il suo nuovo singolo

Foto Deborah Cortelazzi

“e passo mesi a immaginarmi un po’ diverso,
a chiedermi allo specchio: vado dritto o sterzo?
e poi come mai non riesco più a chiudermi dentro ai miei déjà vu”

VINZ torna sulla scena con il nuovo singolo Come Mai, una via di fuga dai tormentati pensieri.

Disponibile dal 20 gennaio 2023 Come Mai è un brano interpretato da VINZ, nel quale viene raccontato un periodo buio dell’autore, in cui sogno e realtà sembrano scontrarsi costantemente, generando un profondo senso di disorientamento e distaccamento dal mondo circostante.

“Spesso, le aspettative che gli altri hanno su di noi, ci fanno chiudere in una bolla di pensieri, distruttiva per noi stessi”

Come Mai – prodotta da Cosmophonix Artist Development e dal producer Max Kleinshmidt con mix e master di Luca Bottoli, testo di Domenico Iavarone e distribuita da Virgin/Universal – è una canzone dal sapore urban pop, dalle sonorità etniche e un ritornello incalzante che ben si incastra con le strofe: pezzi di vita che trasudano tutto il malessere dell’autore che lotta per scacciare “questi mostri che gridano”, con annessi déjà vu che lo distraggono dal perenne tentativo di ritrovare sé stesso in un mondo che, probabilmente, non gli appartiene.


CREDITI
Testo
: Domenico Iavarone

Produzione: Max Kleinshmidt

Mix e master: Luca Bottoli

Cover: Alessandro Perini

Special Guest – svegliaginevra

#LFMSpecialGuest, la rubrica che ci porta alla scoperta degli elementi di spicco, del panorama emergente italiano.

Appuntamento di oggi dedicato ad una delle artiste più apprezzate del panorama emergente: Svegliaginevra.
svegliaginevra, all’anagrafe Ginevra Scognamiglio, è una giovane e talentuosa cantautrice 
Dopo il fortunato esordio di “senzadi me.”, la conferma di “Simone” e il featuring con APICE su “Barche“, “Come fanno le onde” esce a luglio 2020 e conquista pubblico e addetti al settore: in pochi mesi, il brano vola oltre il milione di stream, stazionando in modo permanente nelle playlist editoriali Scuola Indie (di cui ottiene anche la copertina) e Indie Italia di Spotify e nell’alta rotazione delle principali radio nazionali. Inoltre, il brano viene inserito nella tracklist della serie Netflix Summertime 2. Con “Punto“, svegliaginevra si presenta definitivamente al grande pubblico figurando tra i sessanta progetti selezionati per Sanremo Giovani 2021. Non mancano anche qui gli inserimenti nelle playlist editoriali di Spotify come Indie Italia, Scuola Indie e New Music Friday.
Il 16 aprile 2021 esce “Due” per La Clinica Dischi, singolo che anticipa il debut album della cantautrice campana “Le tasche bucate di felicità”.
Uscito il 21 maggio 2021, in poco tempo tempo il disco supera i 6 milioni streams su Spotify, collezionando playlist ed ottenendo la copertina di Indie Italia e Indie Triste. 
A novembre 2021 arriva il singolo “qualcosa!”, un brano che, tra cassa dritta e stacchi, definisce una dinamica coinvolgente e inedita nella discografia dell’artista.
svegliaginevra torna nella primavera 2022 con i singoli “quello che volevi” e“(tutto qua)” feat. M.E.R.L.O.T, brani che anticipano il disco “Pensieri sparsi sulla tangenziale”, disponibile dal 22 aprile 2022.

Seguitela sui suoi canali social, per conoscerla ancora meglio e non perdervi tutte le novità riguardanti la sua musica.

Link profilo Spotify dell’artista

Intervista – Luca e Dylan: DUOPOP

Intervista doppia al duo protagonista dell’episodio 398 di #LFMConsiglia del 6 dicembre 2022.

DUOPOP è un binomio artistico milanese composto da Luca Benetta e Dylan Curcio (entrambi  1997) che dopo diversi anni di produzioni artistiche disgiunte e una prima collaborazione fortuita  molto riuscita, hanno avviato nel 2021 un progetto di più ampio respiro improntato alla  sperimentazione di nuove sonorità e al coinvolgimento di altri giovani artisti e produttori di  diversa provenienza. 
Musicalmente le produzioni DUOPOP s’inseriscono in un filone pop-rap con accenti “electro” e  frequenti iniezioni di melodie originali che strizzano l’occhio alle migliori musicalità italiane.

Alla pubblicazione del primo singolo “Vacanze in Italia” prodotto nel 2021 da Simone Sacchi per  SeeMaw, hanno fatto seguito “Senza Paura” della prima metà del 2022 e  “Cuore Mio” (brano inserito nell’episodio di #LFMConsiglia a loro dedicato), entrambi prodotti da Luke Giordano e distribuiti da Artist First. 

Disponibile, invece, dal 20 gennaio 2023, “Piccola stronza” (prodotto da Luke Giordano e distribuito da ADA Music)  è il loro ultimo singolo.
Il brano rappresenta un nuovo capitolo della “saga dell’amore” del duo milanese, caratterizzato da sonorità urban e testi dal forte carattere evocativo.

“Piccola stronza” è la fotografia di una scommessa sentimentale persa in partenza che lascia increduli e smarriti e che si manifesta con un testo dal forte impatto emotivo sostenuto da ritmiche urban e fresche sonorità metro-pop.

Proprio in occasione dell’uscita del nuovo brano, li abbiamo contattati per porre loro qualche domanda.
Quello che ci hanno raccontato ha dato vita all’intervista “doppia” che oggi vi proponiamo.
Senza dilungarci oltre, vi lasciamo direttamente alle loro parole.

Scoprite di più nelle prossime pagine dell’articolo.

#LFMConsiglia ep. 413 – “Il posto delle tegole”, ATARDE

Il protagonista de “La Freddezza Music Consiglia” ep. 413 è ATARDE.

ATARDE, nome d’arte di Leonardo Celsi, è un artista anconetano classe 2001.
Si avvicina alla musica da piccolissimo grazie ai genitori, entrambi violinisti.
Pubblica la prima cover su Soundcloud nel Dicembre 2020, a cui seguono alcune tracce scritte e prodotte da lui come “cartelloni” e “compton” durante tutto il 2021.
La prima uscita per un’etichetta discografica arriva a Ottobre 2021, riprendendo una traccia di soundcloud, “loml” (co-prodotta insieme a Fudasca e pubblicata per Pezzi Dischi in licenza ad Island Records/Universal Music Italia) seguita da “bulbi” (co-prodotta insieme a Duffy9. Nel 2022 ATARDE è stato inserito nella lista dei 20 talenti italiani da seguire nel 2022 dalla piattaforma VEVO.

Disponibile dal 6 maggio 2022, ed arricchito di altri 5 brani il 18 gennaio 2023, “difetti di forma” (Pezzi Dischi/Universal Music Italia) è il suo ep di debutto.

“A maggio dello scorso anno usciva ‘difetti di forma’, un EP che raccoglie brani abbastanza scollegati e distanti fra loro. L’idea, infatti, era quella di cercare di differenziare i brani il più possibile, senza fossilizzarsi su uno stile o su un’atmosfera troppo caratterizzante. Proprio la natura vaga e imprecisa del progetto ha reso possibile un ampliamento della tracklist, con nuovi brani che mantengono sempre la linea che mi ero prefissato all’inizio.”

Il posto delle tegole” è il brano che apre questo progetto, prodotto dallo stesso ATARDE in collaborazione con YuzU.

Ed è proprio con “Il posto delle tegole” (da oggi disponibile anche nella nostra playlist Spotify “#LFM Roster”), che ve lo presentiamo.

Albert torna con “Amore Tossico”

Disponibile dal 27 gennaio 2023, “Amore Tossico” è il nuovo singolo di Albert.

Amore Tossico” è un brano che parla di un amore incerto e compromesso a cui si rimane legati nel tempo e dal quale non si riesce a fuggire.
La canzone racconta i pensieri di un ragazzo che vive una relazione di coppia complicata tra alti e molti bassi dove esternare le proprie emozioni risulta difficile e spesso diventa causa di litigi.
L’amore tossico non è inquadrato come un relazione violenta; più che altro come una realtà di cui non si può’ fare a meno, da cui si è totalmente dipendenti.
La produzione si avvicina molto ai canoni un po’ rock punk inizio duemila ma segue una linea più cantautorale rispetto all’epoca.
Il brano nasce dalla volontà di riuscire a raccontare un sentimento come quello dell’amore mettendone in luce l’aspetto più estremo ma anche più tangibile come l’imprescindibile paura di perdere chi si ama.

BIOGRAFIA
Leonardo Benedettini in arte Albert ha 25 anni e vive a Milano.
Il primo approccio con la musica lo ebbe con i grandi classici italiani in particolare con le canzoni di Bennato e De Andrè che ascoltava in macchina da piccolo e che inevitabilmente hanno fatto da guida nei gusti musicali.
All’età di 16 anni Leonardo perde suo padre, avvenimento che lo spinge sempre più a scrivere i propri pensieri in musica, pensieri che si concretizzano nelle prime canzoni pubblicate su You Tube all’età di 17 anni.
Pubblica il primo album da indipendente verso la fine 2016 dal titolo “Alter Ego” e poco tempo dopo entra a far parte della famiglia di Warner Music con il quale pubblica il suo secondo Album nel 2018, Orme.
Accumula diversa esperienza in questi anni sopratutto esibendosi dal vivo dai piccoli locali alle grande piazze fino alle scuole e ai licei Lombardi.
L’ultimo progetto CASAMIA è un album uscito indipendente che esprime al meglio la crescita artistica e personale vissuta dal 2013 ad oggi.
Albert è un’ artista in continua metamorfosi senza un genere definito perchè spinto dalla continua necessità di scoprirsi e reinventarsi nuovamente.

LEGGI ANCHE…

Intervista – Pensieri ed emozioni: Albert

Intervista esclusiva ad uno degli artisti più seguiti e più amati, del panorama emergente italiano. Albert, nome d’arte di Leonardo Benedettini, è un “cantastorie” (come lui stesso si definisce), nto il 21 Novembre 1997 a Bruxelles,…

“Salute E Malattia”, il nuovo brano di VERSAILLES

VERSAILLES pubblica il nuovo singolo Salute E Malattia (Pulp Music – Believe), fuori dal 27 gennaio in radio e su tutte le piattaforme digitali.

Attraverso l’esplorazione della fine di una relazione che l’ha coinvolto in prima persona, continua l’evoluzione del giovane artista con un brano intimo, sofferente, dal testo profondo e il sound metallico ed elettronico che ormai contraddistingue il suo stile. Scritto da Versailles, che l’ha anche prodotto insieme ad Andrea Gentile e Andrea Dal Zotto, Salute E Malattia è il secondo brano – il primo era stato Comfort Fit, uscito a novembre – in cui l’artista ripercorre l’epilogo di una storia. Profondamente cantautorale, il pezzo va ancora più a fondo nell’anima di un giovane autore e musicista tormentato e desideroso di trovare sempre una risposta alle domande che la vita, e gli altri, gli pongono: Ma che rumore fa L’anima tua Quando cade all’indietro E trascina la mia … 

Versailles racconta: «Seconda fase dell’elaborazione del lutto d’amore, Salute E Malattia è una malinconica ballata che parla di quanto è facile dire “per sempre” quando si sta bene, quanto è assoluto l’amore quando c’è e il sordo rumore che lascia quando non c’è più. Che te ne fai di ‘sta parola di conforto ora che non ho più questo ruolo nella tua vita? Ora che non sono più la tua spalla. Continuo a chiedermi se i tuoi umori sono gli stessi ora che non siamo più insieme ma entrambi continuiamo a correre per il nostro futuro, se eravamo noi insieme l’impedimento alla realizzazione di noi stessi come singoli e l’unica risposta che mi viene in mente ancora una volta si materializza in immagini e suoni, parole mai dette che la vita ha tradotto per noi in cose che capiamo meglio.»

Versailles è liquido come la sua musica, collage di vite precedenti e presente. La sua è una contaminazione di generi: dal Metal all’Hard Rock, all’Hip Hop, all’Elettronica. Con il suo nome d’arte vuole sottolineare il desiderio di costruire qualcosa di nuovo e apparentemente assurdo, sui cui nessuno scommetterebbe mai. 

CREDITI

Autori: Luca Briscese

Compositori: Luca Briscese

Producer: Luca Briscese, Andrea Gentile, Andrea Dal Zotto

Mix: Luca Briscese, Andrea Gentile

Master: Andrea Gentile

Registrato presso: Auditoria Records

BIOGRAFIA

Versailles (Luca Briscese), classe 1996, viene da un paese vicino a Potenza. All’età di 14 anni si avvicina alla musica rap e in seguito, grazie a un amico di famiglia proprietario di un negozio di chitarre, entra in contatto con le sonorità del grunge e dell’ hard rock e si appassiona a figure del calibro di Kurt Cobain e Axl Rose e della chitarra elettrica, strumento che lo accompagnerà nelle sue varie evoluzioni.

Una volta compreso il ruolo fondamentale che la musica avrebbe giocato nella sua vita, coltiva la sua passione tra la cameretta e la sala prove, trovando nel rap uno strumento d’espressione per i suoi pensieri fino a quel momento relegati all’intimità dei suoi diari. 

Il progetto Versailles nasce nel 2020 dall’incontro tra l’artista e l’etichetta milanese Pulp Music. Il singolo d’esordio, Truman Show, viene presentato alle audizioni di X Factor 2021 dove impressiona immediatamente i giudici con il suo spirito crossover. Accede quindi ai live dello show nel roster di Hell Raton.

Versailles ha prestato la voce ad Aaron T., uno degli componenti della band 4*Town, nel doppiaggio in italiano del nuovo film Disney Pixar RED, uscito l’11 marzo.

Il 18 marzo 2022 pubblica il singolo Lisa Dagli Occhi Blu Ray, e l’8 aprile Assolo: entrambi anticipano l’uscita dell’EP d’esordio -PATICO, fuori il 13 maggio. Il 4 novembre esce il nuovo singolo Comfort Fit feat. Missey, e in contemporanea riparte il nuovo tour. Il 27 gennaio 2023 arriva il nuovo singolo Salute E Malattia.

LEGGI ANCHE…

Intervista – Versailles ed il suo “Assolo”

Intervista ad uno degli elementi in rampa di lancio del panorama musicale emergente, e protagonista dell’ultima edizione di X Factor. Versailles, nome d’arte di Luca Briscese, è un artista classe ’96 originario di un paese vicino  Potenza.All’età di 14 anni si avvicina alla…

Intervista – Quattro chiacchiere con i Deschema

Intervista “multipla” alla band protagonista dell’episodio 20 di #LFMConsiglia del 14 dicembre 2019.

I Deschema (band composta da Gianluca Polvere, Nicola Facco, Giulio Cappelli, Emilio Goracci e Lorenzo Fabbri), nascono nel 2016.
La loro musica trae ispirazione e riceve contaminazioni da più parti, tanto da avere sonorità non inscrivibili in una singola definizione stilistica ma che, all’opposto, fanno della verietà e della poliedricità le loro principali caratteristiche.

La loro prima uscita ufficiale viene alla luce già nel 2016; si tratta dell’EP omonimo “Deschema”, progetto che dà il via anche alla loro attività live in giro per l’Italia.
Nel 2018 partecipano a Sanremo Giovani con il singolo “Cristallo” classificandosi al terzo posto e vincendo così la partecipazione al “Sanremo Giovani World Tour”, che li porta a suonare in tutti e cinque i continenti per una durata di dieci date (Roma, Tunisi, Tokyo, Sidney, Buenos Aires, Toronto, Barcellona, Bruxelles, San Pietroburgo).
Dal 2019 , in seguito all’uscita del singolo “Tabula rasa” (brano inserito nell’episodio 20 di #LFMConsiglia del 14 dicembre 2019, a loro dedicato) continuano con l’attività live, suonando anche al MEI di Faenza che assegna al gruppo un premio come unica band autoprodotta ad aver partecipato al Sanremo Giovani World Tour.
Ad agosto 2020 viene pubblicato il videoclip ufficiale di “Sì, viaggiare” cover di Lucio Battisti riarrangiata dalla band.

Disponibile, invece, dall 6 gennaio 2023, “Lasciami Andare” è il loro nuovo singolo.
Lasciami Andare” è un brano che nasce dalla necessità di scappare da tutte quelle zone di comfort che ci rendono accomodanti alla routine. Questo pezzo vuole infondere il coraggio per reagire attivamente alle situazioni che sono diventate per noi scomode. Nel nostro caso la necessità è quella di evadere dalla realtà quotidiana provinciale che troppo spesso non ci ha dato modo di esprimerci.

“Quante volte avete sognato di trasferirvi in un altra città o addirittura in un altro stato? Quante volte avete messo in discussione le vostre scelte di vita? A volte l’unica soluzione è proprio quella di lasciarsi andare e seguire il proprio istinto.”

CREDITI
Testo: Gianluca Polvere.
Musiche:DESCHEMA (Gianluca Polvere, Nicola Facco, Giulio Cappelli, Emilio Goracci, Lorenzo Fabbri).
Prodotto da Alessandro Guasconi e Jacopo Pettini / Virus Studio.
Mixato e masterizzato da Alessandro Guasconi.
Registrato da Alessandro Guasconi e Jacopo Pettini.

Per celebrare questa nuova importante tappa del loro percorso, a distanza di più di 3 anni dall’episodio di #LFMConsiglia (la nostra rubrica principale nonchè la più longeva) a loro dedicato, abbiamo deciso di contattarli per scambiare quattro chiacchiere con ognuno di loro.
Ne è venuta fuori questa interessantissima intervista “multipla”.

Scopri, nelle prossime pagine dell’articolo, cosa ci hanno raccontato.

Tommy Dali, “Ogni Minuto” il nuovo singolo

Fuori da giovedì 26 gennaio, il nuovo singolo di Tommy Dali,Ogni minuto”, disponibile in radio e in digitale.

Con un timbro vocale unico e un’attitudine street, il giovane artista racconta il vuoto di un sentimento che è diventato silenzio e che però ancora lotta per sopravvivere. 

Il brano – commenta Tommy Dalyparla di distacco, di mancanza, del dolore e della rabbia che rompono il silenzio. C’è il ricordo di una voce che non sento più, ma che dentro di me ancora urla, ancora scrive e ancora canta”. 

“Ogni minuto” è accompagnato da un video – al link https://youtu.be/5dr86eIeTXM -, diretto da Bruno Nogarotto, che, attraverso “colori senza luna”, esalta il testo della traccia: “ogni minuto penso a te, di notte, stanotte, c’è il diluvio e non so se piangi oppure piove”. La voce, originale e incalzante, ti cattura e non ti lascia scampo.

Tommy Dali, al secolo Tommaso Daliana, fiorentino classe ’99, si avvicina precocemente alla musica dopo l’incontro folgorante con i brani di Michael Jackson e le esortazioni di una cantante lirica in pensione. Il dolore per la perdita di un affetto si trasforma nel motore creativo dell’ispirazione. Motivi street e riflessioni intime convivono senza contrasti e, attingendo spontanei dall’humus del proprio vissuto, fanno della sua musica un prodotto creativo contraddistinto da un’inedita spontaneità. Le sue capacità da liricista unite ad un timbro vocale unico rendono Tommy Dali un artista senza precedenti nel panorama italiano della musica contemporanea, che strizza l’occhio tanto al pubblico di nicchia del rap e dell’R&B quanto a quello più mainstream della pop music. Tommy Dali si era già fatto notare come uno dei nuovi nomi più interessanti dell’R&B italiano, grazie all’EP “Personale” e alla collaborazione con Rkomi, che ha affiancato in diverse date dei suoi precedenti tour, oltre ad aver partecipato alla traccia “Solo con me”, inclusa nel pluripremiato album “Taxi Driver”, già disco di platino. Nel 2022 entra a far parte della scuola di Amici, dove sa subito il suo talento viene messo in risalto dai professori e da tutti i giudici esterni.

“Guasto d’amore”, il nuovo brano di Bresh

Disponibile da Venerdì 27 gennaio 2023 “Guasto d’amore” è il nuovo singolo di Bresh.

Guasto d’amore”, prodotta da Shune, è stata presentata da Bresh in anteprima durante i live nei club dello scorso autunno, durante i quali i fan già la cantavano a memoria, tanto richiederne il rilascio ufficiale sulle piattaforme. L’inizio del successo di “Guasto d’amore” tra il pubblico dell’artista inizia nel 2021, quando Bresh condivide un estratto del brano per la prima volta nelle sue IG stories, facendolo diventare virale in breve tempo anche su TikTok con più di 8 milioni di views.

La canzone racconta la passione dell’artista per la sua squadra del cuore, il Genoa, e, più in generale, è una dichiarazione d’amore universale alla sua città, Genova, ai suoi colori e vicoli, agli amici e alle donne che hanno percorso con lui un pezzo di strada, al mare sempre presente nella vita di Bresh. Le parole utilizzate, secondo lo stile unico che ha reso il cantante ligure una delle penne e voci più apprezzate dell’ultimo anno, sono semplici e per questo sincere e schiette, come cristallina è anche la dedica: “e quando ti vedo mi fai innamorare…

A sole 24 ore dalla pubblicazione, inoltre, il singolo conquista la vetta della Top 50 di Spotify Italia. Questo importante traguardo segna la conferma di quanto il pezzo fosse atteso dal pubblico, dopo averla cantata live e ricondivisa sui social. 

L’inedito segue il singolo estivo “Il meglio di te” (disco d’oro) e il successo dell’acclamato “Oro Blu”, il secondo album in carriera di Bresh, pubblicato a marzo 2022 e certificato disco di platino, debuttato in vetta alla classifica Fimi/gfk degli album più venduti. Anticipazione dell’intero progetto è stato il singolo “Andrea”, certificato disco d’oro, preceduto dalla hit “Angelina Jolie”, certificata doppio disco di platino, e “Caffè”, certificato disco d’oro. 

Nell’estate 2023 Bresh tornerà a esibirsi live a Roma, il 20 giugno in occasione del Rock In Roma, a Genova, 9 luglio al Porto Antico, e a Milano, il 19 luglio presso il Carroponte. 

ESSEHO: A marzo torna live nei club con un tour acustico per presentare il suo ultimo EP “SANGUE//SALIVA”

Foto Giacomo Gianfelici

Tra i personaggi più interessanti dell’attuale scena romana, il polistrumentista, autore e produttore ESSEHO (all’anagrafe Matteo Montalesi) a marzo torna live nei club della penisola con un tour “acustico” in cui presenterà live per la prima volta il suo ultimo lavoro “SANGUE // SALIVA”.

Queste le date dei live, organizzate e prodotte da Magellano Concerti:

2 marzo – ROMA – Monk

9 marzo – BOLOGNA – Locomotiv

10 marzo – BERGAMO – Nxt Station Platz

11 marzo – PIACENZA – Musici per Caso

22 marzo – MILANO – Arci Bellezza

24 marzo – NAPOLI – Foqus

A questo link tutte le info sui biglietti: www.magellanoconcerti.it

“SANGUE//SALIVA” è un EP diretto, completamente suonato, prodotto a sei mani insieme ad Amanda Lean e Not For Climbing, in cui l’amore viene declinato nella sua versione più fisica e il cui immaginario racchiude un universo di sentimenti all’interno di una camera da letto.

A livello lirico lʼEP è un’analisi agrodolce delle contraddizioni dell’amore giovanile, che alterna morsi e carezze, imbarazzo e sublimazione dei propri corpi, in un gioco di contrapposizioni che vede proprio nei due elementi alla base del titolo le sue perfette rappresentazioni metaforiche. 

Dopo i singoli, “16:9” (feat. Drust) e “Luna”, è disponibile online la live session di “Marea” (https://youtu.be/U4sXqWBO36Y), brano dalle venature folk-cantautorali, in cui Esseho – voce e chitarra – è accompagnato alla chitarra da Ermanno Bizzoni e racconta, all’interno delle 4 mura della sua cameretta, qualcosa di intimo e molto spesso inviolabile, qualcosa che è difficile da dire molto probabilmente più a se stessi che agli altri.

Nel protrarsi delle cinque tracce che lo compongono“SANGUE//SALIVA” (Bomba Dischi/Universal) esplora sapientemente riferimenti passati e futuri tanto nelle sonorità quanto nei testi; a comporre il suo sound internazionale contribuiscono lʼurban contemporaneo di “16:9” (feat. Drast) e una venatura folk-cantautorale (“Marea” e, in versione più elettronica, “Luna”),elementi fra i quali si staglia anche unʼattitude indie/garage rock anni ʼ00. Questa tendenza si rivela appieno in “Stupido” e soprattutto nella focus track, “Bla” (coprodotta, al pari di tutto lʻEP ad eccezione di ʻ16:9ʼ, con Amanda Lean & Not For Climbing). 

Questa la TRACKLIST di “Sangue//Saliva”:

  1. Bla
  2. 16:9 (feat. Drast), coprodotta da Niccolò Contessa (I Cani)
  3. Luna
  4. Stupido
  5. Marea

ESSEHO (Matteo Montalesi) è un cantautore, polistrumentista e producer romano classe ʻ97. Il suo esordio discografico è stato il singolo “Bambi”, brano prodotto dallo stesso artista in partecipazione con Amanda Lean, Not for Climbing insieme a Niccolò Contessa e Sine. “Bambi”, prima testimonianza del suo pop raffinato e immediato in cui le linee vocali R&B ed il suono catchy delle acustiche avvolgono l’ascoltatore, ottiene un importante riscontro dai principali network radiofonici e entra nella “Top 20 indipendenti” Earone. I singoli successivi, “Michelle” e “Costellazioni”, sono inclusi nella colonna sonora della seconda stagione di “Summertime”, produzione originale Netflix. Il suo disco dʼesordio, “Aspartame” (Bomba Dischi/Universal Music Italy, 11/06/21), consolida la sua personalissima cifra stilistica con nove esempi di nuovo pop italiano ispirato e diretto, in cui la cura per i suoni e gli arrangiamenti urban si mescolano alla naturalezza della sua vocalità. Esemplificativa in questo senso è la focus track “Bollicine”, scritta insieme al produttore multiplatino Orang3 (Achille Lauro, Coez, Salmo, Gemitaiz fra gli altri). Nel 2021 ha partecipato alla finale di Sanremo Giovani e nel corso dell’anno ha realizzato il suo primo tour di 11 date estive in cui ha condiviso il cartellone dei principali festival italiani.