#LFMConsiglia ep. 349 – “Baby Blue”, Caruccio

Il protagonista de “La Freddezza Music Consiglia” ep. 349 è Caruccio.

Caruccio è il progetto artistico del cantautore, polistrumentista e producer Paolo Caruccio aka Fractae.

Caruccio è nato nel sistema solare, porta una camicia retrò ma quando fa musica si mette volentieri a nudo. Le sue canzoni nascono nella bocca dello stomaco (spesso dopo notti spettinate come i suoi ricci) e sono cocktail di piccoli momenti autentici nel samsara metropolitano.
Cresciuto in orbita fra le cassette rock/soul nella Volkswagen di suo padre e i dischi italiani nella cucina di sua madre inizia presto ad esprimersi artisticamente in modo vulcanico. Dalla scuola di Battisti alle chitarre ruvide e i synth spaziali d’oltremanica sviluppa uno stile di scrittura e una ricerca del suono personali ma ricchi di riferimenti stilistici.

[Tratto dal profilo Spotify dell’artista]

Disponibile dal 27 aprile 2022, “Baby Blue” è il suo ultimo singolo.

“È mattina presto e le persiane sono ancora chiuse, il letto sa di domenica. I protagonisti di questa storia sono un po’ animali domestici un po’ bestie feroci, cercano di addomesticare le proprie emozioni per non farsi vedere nudi ma finiscono per lasciarsi i segni addosso solo per riempire un attimo dei vuoti profondi come canyon.
C’è un romanzo di Houellebecq aperto a pagina 27, les jeux sont faits, rien ne va plus.”

Ed è proprio con “Baby Blue” (da oggi disponibile anche nella nostra playlist Spotify “#LFM Roster”), che ve lo presentiamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...